Come soddisfare la voglia di mare a Pirano e Isola

Se siete alla ricerca di una pausa rilassante nelle piccole città portuali con fantastici tramonti sul molo, sulla costa slovena la troverete. Pirano e Isola sono due dei pittoreschi gioielli direttamente sul mare con affascinanti antiche origini di vita di pescatori e molte opportunità per osservare il gioco delle onde in tutta tranquillità.

La vivace attività dei pescatori nel porto, il pesce appena pescato sulle tavole, vicoli stretti dove degustarlo. Con Pirano e Isola, la Slovenia ha due piccole città sul mare, luoghi perfetti per tutti coloro che cercano di più di che un bagno al mare, che amano vivere un’esperienza culturale, amano passeggiare e sorseggiare qualcosa al sole.

Pirano tutta da scoprire

Pirano ha sempre attratto i romantici. Non c’è da stupirsi che la piccola città sia fortemente influenzata dai veneziani. Le facciate colorate delle case si annidano nella penisola portuaria. Il centro del paese è privo di automobili, quindi è meraviglioso passeggiare sulla spaziosa piazza Tartini, passando davanti ai monumenti fino alla chiesa. Non a caso la piazza prende il nome da Tartini, il famoso violinista e compositore Giuseppe Tartini che qui era di casa. Ancora oggi, i toni classici si sentono da molte finestre aperte. Questo conferisce alla cittadina una certa eleganza e leggerezza.

Se volete esplorare Pirano da soli è consigliato scaricare l’applicazione gratuita Nexto. Porta da una nicchia all’altra e rivela alcune delle vecchie leggende dei luoghi. Da visitare il luogo del santo patrono della città, San Giorgio, protettore dei pescatori, che ha dato il suo nome alla chiesa, la quale si dice esistesse già nel XII secolo.

Mentre il sole tramonta all’orizzonte, le barche dei ristoratori ondeggiano nella notte e ai tavoli si serve il pescato del giorno, per esempio nel ristorante Pavel & Pavel 2 direttamente sul lungomare con vista sul mare. Anche il ristorante Tri Vdove si trova in una posizione privilegiata ed è specializzato in piatti a base di pesce. Con un buon bicchiere di vino, si può concludere la giornata al mare in modo particolarmente suggestivo. Ma non dovrebbe essere un vino qualsiasi, bensì uno regionale.

Vini pregiati della cantina Brič

Non troppo lontano dalla costa, nell’entroterra istriano, nella valle del fiume Dragogna si trova la cantina ecologica Brič. La cantina è un capolavoro architettonico ed è fra le 100 più belle al mondo. Valido motivo per cui vale la pena di farci un giro. Durante la visita guidata i visitatori possono conoscere le particolarità del vino istriano e, naturalmente, possono anche assaggiarlo sul posto. Tipici della regione sono il prosciutto, il prosciutto crudo, il formaggio, le olive e l’olio d’oliva. Delizie culinarie che si abbinano perfettamente al vino pregiato.

Isola per chi cerca pace e tranquillità

Tornando al mare, dovreste pianificare un po’ di tempo per visitare Isola. La città dei pescatori che suscita una morbida impressione. Il tempo sembra fermo quando si osservano i pescatori che siedono sul muretto del porto e rammendano le reti a mano. Ma è proprio questo tocco contemplativo che contraddistingue Isola. Durante la visita della città tutto è tranquillo. Il porto e la città vecchia vengono rapidamente esplorati e rimane il tempo per la spiaggia o per i ristoranti a conduzione familiare.

Se volete godervi l’atmosfera serale in riva al mare con ottimi piatti di pesce, con interpretazioni mediterranee e moderne, il Gostilna Sidro è il posto giusto. Oppure Appena fuori Izola, nel villaggio di Korte, c’è il ristorante Hiša Torkla. L’atmosfera del vecchio frantoio istriano è unica, così come la vista sui vigneti. La cucina è moderna con ingredienti regionali.

L’estate sulla costa slovena è semplicemente piacevole – sia che si tratti di qualche ora in gita con gli amici, di una breve vacanza romantica in due o di una vacanza più lunga con tutta la famiglia. Più mare di così non è si può.

Fotos: © www.slovenia.info, Jaka Ivančič; © www.slovenia.info, Jacob Riglin, Beautiful Destinations; Restaurant Pavel & Pavel2; Restaurant Tri Vdove; Weingut Brič; Gostilna Sidro; Hiša Torkla

, , , ,
Articolo precedente
La Regione Carnica Rosental per escursionisti e amanti della natura
Articolo successivo
Dal Faaker See, al Mittagskogel: esperienze ad Altfinkenstein e dintorni

post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Mit der Nutzung unserer Dienste erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Cookies verwenden. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen